SISTEMA INTEGRATO
DI QUALITA’, AMBIENTE E SICUREZZA

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems S.p.A. gestisce in modo responsabile l’impatto ambientale, sociale ed economico delle sue attività e delle soluzioni: questo è un elemento chiave del suo approccio e la migliore garanzia per fornire valore sostenibile per i nostri clienti, dipendenti, e tutti i nostri stakeholder.

Sistema di gestione per la qualità
ISO 9001-2015

Sistema di gestione ambientale
ISO 14001

Sistema di gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori
BS OHSAS 18001

qualità
ambiente
sicurezza

Seguendo i principi di Mitsubishi Electric, soddisfare e superare le aspettative dei clienti e degli stakeholder sono alla base dell'approccio Climaveneta e RC.

Il sistema di certificazioni aziendali e di prodotto riveste un ruolo cruciale all'interno del nostro approccio alla Qualità, focalizzando l’attenzione sul rispetto delle normative dei paesi e dei mercati in cui opera.

Certificazioni di prodotto obbligatorie
  • 2006/42/EC Direttiva Macchine
  • 2014/30/EU Direttiva EMC
  • 2014/68/EU Direttiva Attrezzature a Pressione: Units category II e III e Units category IV
  • 2014/35/EU Direttiva Bassa Tensione
  • 2009/142/EC Direttiva apparecchi a gas
Voluntary Certifications

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems S.p.A. crede nella certificazione come strumento di trasparenza e incentivo alla virtuosa competizione a vantaggio del cliente. In quanto aderente al programma Eurovent certify all certifica tutte le sue unità.

PRODOTTI E SOLUZIONI SOSTENIBILI

Considerando il Comfort e la Sostenibilità come parti integranti di una missione da perseguire in tutte le scelte aziendali, dallo sviluppo del prodotto alla gestione delle Operations, Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems è certificata ISO 14001.

Questa scelta riflette una strategia aziendale basata su un modello di business incentrato sulla massima sostenibilità, che si estende dalla tradizionale attenzione all'efficienza energetica e al ridotto impatto ambientale del prodotto, per l'intero processo produttivo.

ISO 14001 significa, soprattutto, l'implementazione sistematica di progetti espliciti per ridurre l'impatto ambientale dell'azienda a livello globale.

Risorse idriche

Riduzione del consumo di risorse idriche: fino al 90% dell'acqua utilizzata nei processi industriali viene riutilizzata.

Emissioni in ambiente

Siamo costantemente impegnati a ridurre le emissioni e ad evitare l'uso di componenti e materiali potenzialmente dannosi per le persone e per l'ambiente.

Gestione dei rifiuti

Introduzione di una gestione avanzata dei rifiuti, basata sul riciclaggio, eliminando così una delle principali fonti di rifiuti. Partnership con fornitori chiave per sviluppare imballaggi riutilizzabili sostenibili.

Emissioni sonore

L'attenzione a ridurre le emissioni sonore è sempre stata al centro del nostro impegno, sia per quanto riguarda i prodotti, così come per il processo industriale. Le emissioni sono ridotte al minimo e mantenute ben al di sotto dei livelli stabiliti dalla normativa, rendendo le Operations estremamente sostenibili anche da questo punto di vista.

Efficienza energetica

Il tema dell'efficienza energetica è al centro della nostra politica ambientale e della strategia di prodotto. Come parte integrante della certificazione ISO 14001, è attuata anche attraverso il recupero del calore generato dai test e dal processo industriale per riscaldare gli edifici, riducendo drasticamente il consumo di energia delle Operations del Gruppo.

Abitudini comportamentali

Promuoviamo abitualmente comportamenti sostenibili tra i dipendenti.

Per Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems S.p.A. la sicurezza è un elemento cardine della cultura organizzativa comprovato dalla Certificazione OHSAS 18001 conseguita nel Giugno 2015 e dal progetto BBS – Behaviour Based Safety – gradualmente esteso a tutti gli stabilimenti.

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems S.p.A. ha introdotto in tutti i suoi stabilimenti la metodica BBS (Behaviour Based Safety) un metodo scientifico che ha l'obbiettivo di ridurre in modo significativo le occasioni di infortunio dei lavoratori.

Il metodo si è sviluppato alla fine degli anni 1970 negli USA è si distinto per l'efficacia dei risultati e per l'ottenimento di un clima di lavoro più positivo e produttivo. Il metodo si integra perfettamente con il sistema di gestione BS OHSAS 18001 e si basa sul principio che oltre l’80% degli infortuni sul lavoro siano dovuti a comportamenti non sicuri. Studiare tali comportamenti e rafforzare quelli corretti con feedback positivi permette di creare un ambiente più sicuro e gratificante.

Il protocollo prescrive un uso molto limitato della sanzione formale nei confronti dei lavoratori, solo per quei comportamenti a rischio che mettono a rischio la vita propria e dei colleghi. Questo perché è stato dimostrato sperimentalmente che ogni sistema ispettivo – sanzionatorio della sicurezza è in grado, se attuato con estremo rigore, di inibire i comportamenti a rischio, però, senza garanzia di efficacia nel tempo e, soprattutto, senza sostituire quei comportamenti pericolosi con i comportamenti corretti.

AARBA, la società con cui Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems S.p.A. opera è partner di Cambridge Center for Behavioural Studier.

Mitsubishi Electric Hydronic & IT Cooling Systems S.p.A

  • è attivamente impegnata a prevenire le malattie professionali, gli infortuni e gli incidenti sul lavoro. Eliminare gli infortuni o gli incidenti è un obiettivo possibile e uno scopo etico e morale.
  • gestisce i mancati infortuni come una pratica di prevenzione efficace per evitare future lesioni.
  • gestisce le Operations secondo i principi di Produzione Snella, condotti con focus specifico sulla Sicurezza.
  • ritiene che l'Ambiente, la Salute e la Sicurezza siano una responsabilità comune per tutti. Le condizioni per raggiungerli sono la piena conoscenza del proprio lavoro e la consapevolezza dei rischi ad esso connessi
  • svolge 4.000 ore di formazione per la Sicurezza ogni anno con il programma "think-respect-act"
  • ritiene che questi obiettivi siano raggiungibili solo con l'identificazione e l'eliminazione delle condizioni di rischio e dei comportamenti a rischio, cioè attraverso la diffusione di una cultura della Sicurezza fra tutti i dipendenti.
  • stimola l'impegno tra i dipendenti a dare suggerimenti e condividere idee per introdurre miglioramenti circa le pratiche di Sicurezza.